26 marzo

Nesta Italia Incontra

#NestaItalia #Nesta

Il ciclo di eventi Nesta Italia Incontra nasce dal desiderio di considerare l’innovazione sociale come un processo continuo di contaminazione, apprendimento e co-creazione.

Il primo evento si terrà il 26 marzo a Rinascimenti Sociali (via Maria Vittoria 38, Torino) dalle 13.00 alle 18.00.

Durante la prima sessione del pomeriggio si parlerà di Intelligenza Collettiva con Geoff Mulgan, CEO di Nesta Italia, uno dei maggiori esperti mondiali di innovazione sociale, che per l’occasione introdurrà il suo nuovo libro Big Mind, pubblicato da Princeton University Press.

La seconda sessione dell’incontro si focalizzerà sulla Salute e le nuove direttrici di trasformazione del settore come ad esempio le pratiche legate al concetto di People Powered Health illustrate da Halima Khan, Executive Director Health Lab di Nesta. Animeranno il confronto anche Zoe Romano, fondatrice di Wemake ed Elena Como, Research Area Manager di LAMA Agency.

A conclusione di questa sessione si terrà un laboratorio condotto da Nesta Italia in collaborazione con Wemake.

Relatori

Geoff Mulgan, CEO di Nesta
Halima Kahn, Executive Director Health Lab di Nesta
Zoe Romano, fondatrice di Wemake
Elena Como, Research Area Manager di LAMA Agency

Dove e quando

Lunedì 26 Marzo 2018 presso Rinascimenti Sociali, in via Maria Vittoria 38 (Torino).

Dalle 13.00 alle 16.30: Sala ENGAGE
Dalle 16.30 alle 18.00: Sala Nesta Italia

Per partecipare

L’ingresso è gratuito.

Registrazione online qui.

Organizzatore

Nesta Italia, Fondazione Innovazione Sociale per l’Italia (FISI) nasce a fine 2017 a Torino grazie alla collaborazione tra Nesta, fondazione globale con sede nel Regno Unito impegnata nell’innovazione, e Compagnia di San Paolo, una delle maggiori e più antiche fondazioni filantropiche italiane.Nesta Italia sperimenta e sviluppa nuove idee per affrontare le sfide più pressanti del contesto italiano.La Fondazione FISI intende promuovere l’innovazione nell’istruzione, la ricerca di soluzioni efficienti al fenomeno migratorio, contribuire a risolvere le sfide della salute e dell’invecchiamento della popolazione, sostenere l’arte e il patrimonio culturale, applicando a tutti questi settori i metodi originali e consolidati di Nesta, con l’obiettivo di stimolare l’innovazione sociale in Italia.