Più bike sharing, meno stazioni di parcheggio. Shike, il progetto di MugStudio (SocialFare)

Andrea Tommei e Andrea Cantore hanno sviluppato un progetto di bike sharing innovativo, che permette ai cittadini di non servirsi delle classiche stazioni. Shike è tra le 5 aziende selezionate per Foundamenta#3, il programma di accelerazione per startup a impatto sociale

Secondo il primo rapporto nazionale Sharing Mobility in Italia (2016), tutti i servizi di mobilità condivisa evolveranno verso forme,  modelli  organizzativi  e sistemi  tecnologici  diversi  da  quelli  attuali, accompagnati da  nuovi  comportamenti  e  modalità  d’uso. Prova ad anticipare le previsioni, Shike, progetto sviluppato da MugStudio di Parma, sistema che mixa i classici servizi di bike sharing cittadini, permettendo ai cittadini di non servirsi di stazioni vere e proprie. Obiettivo?  Il più esteso servizio di bike sharing sul mercato. Al momento, Andrea Tommei e Andrea Cantore (i due founder, rispettivamente ceo e cto) stanno sviluppando il prototipo del sistema, collaborando lato hardware e software con aziende italiane. L’obiettivo della startup è testare a breve il modello, valutarne l’efficacia ed implementarlo per il lancio ufficiale su più comuni italiani. Intanto sono stati selezionati e sono è tra le 5 startup di Foundamenta#3, il programma di accelerazione di SocialFare [read more]